UN "GAME DRIVE" AFRICANO SENZA PRECEDENTI

Siamo diretti in Africa orientale per il primo "Southern Cross Safari" nel febbraio 2020. Il nostro straordinario itinerario, ambientato in Kenya e Tanzania, porterà i concorrenti attraverso le riserve nazionali di Masai Mara e Serengeti, prima di terminare sulle rive dell'Oceano Indiano.

"Questo rally sarà un'ottima introduzione all'Africa Orientale, con scenari magnifici e molto variabili e alcune ottime sistemazioni".

INTORNO AL MONDO IN 70 INCREDIBILI GIORNI!

  • Lanciato il nuovo ambizioso club di endurance "Rally the Globe
  • Avventure automobilistiche con auto d'epoca e un'epopea intorno al mondo
  • Confermati anche Carrera Iberia e Southern Cross Safari in Africa orientale
  • Un team di esperti di fama per gestire eventi intercontinentali

Oggi (mercoledì) è stato lanciato un nuovo ed entusiasmante club internazionale di rally di durata, insieme alla conferma di un'epica avventura automobilistica intorno al mondo nel 2020/2021.

Fondata dal famoso genio dei rally Fred Gallagher, con il sostanziale sostegno di alcuni influenti partecipanti ai rally di resistenza, Rally the Globe è stata istituita per offrire livelli impareggiabili di professionalità, esperienza, visione e viaggio.

Sottolineando questa etica ispiratrice per la realizzazione di eccezionali competizioni transnazionali e intercontinentali e di cameratismo per gli entusiasti proprietari di auto d'epoca e classiche precedenti al 1976, è già in corso la pianificazione dettagliata di tre eventi davvero incredibili.

La "Carrera Iberia", dal titolo evocativo, che si terrà nell'ottobre 2019, segnerà il debutto di Rally the Globe e offrirà ai partecipanti alcuni dei migliori percorsi possibili in Spagna e Portogallo. Strade di campagna deserte, circuiti di gara e hotel storici sono tutti presenti nel menu.

L'attenzione si sposta poi dall'Europa occidentale all'Africa orientale per il "Southern Cross Safari" inaugurale nel febbraio 2020. Anch'esso si svolge in Kenya e Tanzania e prevede un percorso straordinario che porta i concorrenti attraverso le riserve nazionali di Masai Mara e Serengeti, prima di concludersi sulle rive dell'Oceano Indiano.

Then – and very much living up to the club’s name – comes the ultimate ‘Round The World’. Combining both adventure and endurance, this zenith of all road trips will be split into three sections: the first from London to Casablanca via the Sahara; the second from New York to Anchorage in Alaska and the third from Vladivostok in eastern Russia back to London. The rally will be staged over a total of 70 days between May 2020 and June 2021.

I partecipanti potranno partecipare a una, due o tutte e tre le tappe del rally. Il premio finale sarà completare - o addirittura osare vincere - il titolo di Round The World. Sono in programma anche una serie di eventi altrettanto spettacolari

"È un programma ambizioso ed eccezionale che sottolinea la nostra filosofia di offrire a coloro che possiedono un vero spirito d'avventura dei percorsi memorabili attraverso parti del mondo che probabilmente non vedrebbero o non assaporerebbero mai", ha spiegato il Direttore del Rally, Gallagher. "Siamo orgogliosi non solo di trovare alcune delle più belle strade da percorrere sulla Terra, ma anche di cercare lungo il percorso luoghi eccentrici e sorprendenti da far assaporare ai nostri equipaggi tra una prova e l'altra".

I primi rally iniziano con successo

Rallye-Direktor Fred Gallagher war damit beschäftigt, unsere ersten beiden Rallye-Abenteuer abzuklären.

Die Carrera Iberia folgt einer verlockenden Route aus unentdeckten Straßen, historischen Hotels an atemberaubenden Orten und kurvenreichen Bergstraßen. Rallye-Direktor Fred Gallagher sagt:

“Ich habe eine Route abseits der ausgetretenen Pfade geplant, auf Straßen, die ohne Ortskenntnisse schwer zu entdecken sind. Es ist ein Wettbewerb für Amateur-Teams und erfahrene Crews gleichermaßen, mit viel Zeit, um den Wein und die Tapas entlang der Route zu verkosten.”

Bonhams kommt an Bord

Rally the Globe dankt Bonhams, dem 1793 gegründeten internationalen Auktionshaus, für die finanzielle Unterstützung.

Graham Goodwin, Vorsitzender und Gründungsmitglied von Rally the Globe, sagte

“Bonhams ist eines der weltweit größten und renommiertesten Auktionshäuser für bildende Kunst und Antiquitäten, einschließlich Autos. Wir freuen uns, dass eine Organisation mit einem solchen Erbe und einem solchen Ruf als Kenner zugestimmt hat, mit uns zusammenzuarbeiten. Wir freuen uns auf die Zusammenarbeit bei der Entwicklung unseres internationalen Mitgliederclubs.”